I dolci di Carnevale

separatore
03/02/2023
Dolci di Carnevale -1

Scoprite tutti i dolci di Carnevale della tradizione emiliana!

Arriva il periodo più allegro dell'anno: non si può rinunciare ai dolci di Carnevale!

I Carnevali italiani sono tra i più belli e famosi al mondo, come quello di Venezia, oppure quello di Viareggio famoso per la sfilata dei carri, oppure quello di Ivrea con la battaglia delle arance.
Il divertimento è assicurato: feste in maschera, carri per le strade, musica, coriandoli, stelle filanti, falò e un sacco dolci!

Secondo la tradizione infatti il Carnevale è il momento per dare sfogo alla propria golosità prima del periodo cristiano di Quaresima, tempo di penitenza e digiuno.
Carnevale è quindi l’occasione giusta per dimenticare stress e diete e concedersi in tranquillità di assecondare ogni voglia di dolce.

Qui in Emilia ci sono varie tradizioni, come il Sandrone Modenese, la sfilata musicale dei carri di Busseto oppure i vari falò che il Martedì Grasso si accendono per le campagne.

Ovviamente non mancano i dolci: scopriamo insieme quali sono i caratteristici dolci di Carnevale emiliani!

Dolci di Carnevale -2
I dolci di Carnevale tipici emiliani

Al primo posto troviamo le chiacchiere: conosciute in altre zone come asprelle, sfrappole, frappe, intrigoni o fiocchetti, sono ormai conosciute e mangiate in tutta i Italia.

Di antiche origini romane, le chiacchiere sono strisce di pasta ottenute impastando farina, uova, zucchero, un bicchierino di liquore, fritte e poi cosparse di zucchero a velo.
Vuoi preparare le chiacchiere per Carnevale? Scopri la nostra ricetta

Un altro dolce dalla pasta simile sono i tortelli dolci, tipici anche di altri periodi dell’anno, ripieni di creme o confetture.
In questo periodo vengono preparati fritti, invece che al forno: una vera golosità.

Dolci di Carnevale -3
I dolci di Carnevale a Parma

Tipiche di Parma sono le frittelle dette anche sgonfiotti: sono piccoli bignè fritti che si servono spolverati con zucchero semolato. La preparazione prevede di unire farina, uova, zucchero, latte e scorze di limone. Qualcuno mette anche un po’ di rum.

Quelle tradizionali sono alle mele, per cui si uniscono all’impasto cubetti di mela e si fanno poi friggere delle palline in olio bollente. Ne esistono però per tutti i gusti, con creme, cioccolato o marmellate.
Scopri la nostra ricetta delle frittelle di Carnevale!

Gallery
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
OTTIENI UNO SCONTO DEL 10%!
Potrai usufruire di un buono sconto del 10% sul primo acquisto online.
 
Iscriviti